Emanuele Bompan

Emanuele Bompan, direttore responsabile della rivista Materia Rinnovabile|Renewable Matter e autore del libro "Che cosa è l'economia circolare". Nel 2010 ha vinto il prestigioso Middlebury Fellowship for Environmental Journalism, premio per giornalisti ambientalisti. Per ben quattro volte è stato insignito della EJC grant per l'innovazione nel giornalismo. La sua specializzazione sono i negoziati sul clima, disastri ambientali, mercati energetici, economia circolare e green economy.

emanuelebompan.it

Materia Rinnovabile diventa bimestrale

Il 2024 inizia con una grande notizia: Materia Rinnovabile diventa bimestrale.  Sei numeri l’anno per un’informazione ancora più completa e articolata. Dall’economia c...

Future Minerals Forum 2024, risorse minerarie chiave per l’economia del futuro

Il gotha dell’industria mineraria si riunisce dal 9 all’11 gennaio al Future Minerals Forum 2024 a Riyad, un mega evento fortemente voluto dal Ministero dell'Industria e delle Risor...

NIO batte Tesla con la prima auto elettrica da 1.044 km di autonomia

1.044 chilometri, 648 miglia di autonomia. Questo il record stabilito dal produttore cinese di auto elettriche NIO, con la ET7, sua vettura di punta. Durante un viaggio lungo la costa orientale dell...

Arriva il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici. E delude tutti

Dopo sei lunghi anni è arrivato infine il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici (PNACC). Con decreto firmato dal ministro Gilberto Pichetto Fratin lo scorso 21 dicembre...

Manovra di Bilancio 2024, quali impatti su ambiente ed energia?

Con 200 voti favorevoli, 112 contrari e 3 astenuti la Manovra di bilancio 2024 è stata approvata definitivamente dalla Camera, il 30 dicembre, alla chetichella, come sempre in un momento in c...

Dieci parole per il 2024

Si è chiuso un anno. C’è chi fa il bilancio dei dodici mesi passati e chi pensa già a quelli in arrivo. Noi di Materia Rinnovabile, che per vocazione guardiamo sempre...

COP28, per fare la transizione dalle fossili serve una rivoluzione (fiscale)

La polvere si è depositata, le bocce sono ferme, la COP28 è conclusa da due settimane. Spesso le grandi decisioni, gli eventi chiave, come l’ultima conferenza sul clima di Dubai,...

Il risultato di COP28 è in grado di influenzare l’economia italiana?

*da Dubai “Fuoriuscire dalle fonti fossili nei sistemi energetici, in modo giusto, ordinato ed equo, accelerando l’azione in questo decennio critico, in modo da raggiungere lo zero nett...

COP28, spartiacque per una nuova era oltre le fossili

Sono serviti 30 anni per avere la prima menzione, in sede ONU, che indicasse una possibile fine dello sfruttamento di petrolio, gas e carbone. Nelle ultime 24 ore sembrava quasi saltasse anche il pi...

COP28, approvato il nuovo Global Stocktake: è l'inizio della fine delle fonti fossili

* Una versione più aggiornata e approfondita di questa notizia è disponibile a questo link * È stato approvato alle ore 11 di Dubai il nuovo testo del Global Stocktake sulle fo...

Da COP28 il nuovo testo che scontenta tutti, eccetto il mondo delle fossili

*da Dubai La frase “eliminazione delle fonti fossili” (phase out) è stata cancellata dal nuovo testo del Global Stocktake. Arriva con grande disappunto la seconda, nuova boz...

Ecco come i Paesi dovranno movimentare le risorse per il clima dopo COP28

*da Dubai   L’equazione è semplice: se si vuole decarbonizzare l’economia non basta un testo finale qua a COP28 che chieda il phase out di tutte le fossili, con emissioni a...

A COP28 il negoziato entra nella fase più complessa

A tre giorni dalla fine s’infiamma il dibattito sul testo del Global Stocktake, che nella sua seconda iterazione rimane estremamente aperto e complesso, segnale che i negoziati entrano in...

Il razzismo climatico è assente ai negoziati di COP28

*da Dubai Transizione ecologica, decarbonizzazione, tutela delle foreste, mercati del carbonio. Per la società civile spesso questi elementi chiave per la lotta al cambiamento climatico hann...

Catturare la CO₂ è necessario per il clima o per le aziende fossili?

COP28 sarà il duello finale o l’inizio della rivincita del settore dell’oil&gas? Con un numero record di 2.456 persone affiliate al settore oil&gas accreditate al neg...

Finanza Climatica e Accordo di Parigi, ecco come tutto si tiene

*da Dubai   Lunedì 4 dicembre a COP28 si è tenuta la giornata tematica della finanza climatica, per fare il punto sulla situazione attuale ma soprattutto sulle prospettive di lu...

Meloni a COP28: l’Italia vuole gas, biocarburanti e nucleare per il clima

*da Dubai   Mentre sui social e sui media infiamma la protesta contro la presidenza di COP28 di al Jaber, beccato a dire che “la scienza non sostiene che serve un phase-out delle fonti ...

COP28, gli Emirati impegnano 30 miliardi per un fondo di investimento sul clima

*da Dubai   Inizia con il botto anche il secondo giorno di negoziati, con un’altra offensiva degli Emirati Arabi Uniti che annunciano un impegno di 30 miliardi di dollari per un fo...

Miliardi di fondi di finanza climatica non erogati o mal investiti: il report ONE

I conti sulla finanza climatica sarebbero sbagliati. Secondo un report pubblicato nella giornata di apertura dei negoziati della COP28 a Dubai, una lunga analisi di dati mostrerebbe come gli sforzi ...

Tutto quello che c’è da sapere su COP28, spiegato bene da un veterano dei negoziati sul clima

La COP28 dei petrolieri, l’ultima COP per salvare l’obiettivo 1,5° C, la COP dell’adattamento, la COP28 del fallimento e della speranza. Sono tante le interpretazioni, quasi di...