Riprende il ciclo di video-conferenze di Rete Ambiente sui temi della ripresa post-Covid. Per il dodicesimo appuntamento, giovedì 30 luglio, si parlerà di “Super-bonus e comunità energetiche. Nuovi strumenti per l’efficienza e l’autoproduzione di energia”.
Nelle fasi di difficoltà spesso vengono creati incentivi e facilitazioni per spingere l’economia fuori dalla crisi. Ma le facilitazioni possono avere significati molto diversi: possono diventare scorciatoie tecniche per recuperare risorse facili - come succede a volte con i cosiddetti “condoni”- oppure possono essere incentivi che favoriscono processi economici virtuosi, nella direzione della sostenibilità.
Nello scenario della ripresa post-covid arrivano oggi
due nuovi strumenti, destinati a produrre effetti estremamente significativi: il Super-bonus 110%, per la riqualificazione energetica in edilizia e le “Comunità energetiche” che permetteranno l’autoproduzione di energia ad una serie di soggetti fino ad oggi esclusi da questa possibilità.
Quali sono i pro e i contro di questi dispositivi? E quali sono i soggetti che possono accedervi? A quali condizioni?

Moderati da Sergio Ferraris, direttore di QualEnergia, ne discuteranno: Paolo Arrigoni, Senatore membro 13 Commissione permanente Senato; Gianni Girotto, Senatore Presidente 10 Commissione permanente Senato; Mario Gamberale, Amministratore Delegato Innovatec; Gianni Silvestrini, Direttore Scientifico Kyoto Club; Michele Andriani, Presidente Andriani Spa; Alesio Valente, Sindaco Gravina in Puglia.

L'incontro si potrà seguire in diretta streaming, dalle 17,00, sulla pagina facebook di Edizioni Ambiente oppure attraverso questo link.
L’intero dibattito, così come tutte le conferenze del ciclo "Perchè il dopo non sia come il prima", si potrà poi rivedere sul canale Youtube di Edizioni Ambiente