Cita la “distruzione creativa” dell’economista austriaco Joseph Schumpeter Michael Carus nel suo ultimo paper per spiegare il processo di mutazione industriale che sta portando da un sistema basato sulle fonti fossili a uno basato sulle fonti rinnovabili. La distruzione è necessaria – non un errore di sistema – affinché un nuovo ordine possa realizzarsi. Secondo il ricercatore tedesco, che guida il nova-Institute di Huerth, “al fine di arrestare il cambiamento climatico, abbiamo bisogno di una nuova struttura economica globale di offerta di materie prime verso il carbonio rinnovabile”. Il paper, o meglio position paper, scritto da Carus insieme al collega Achim Raschka, ha come titolo “Il carbonio rinnovabile è la chiave per un industria chimica sostenibile e orientata...