Per i prossimi due giorni Bari sarà la capitale mondiale della bioeconomia. Il 29 e 30 settembre si svolge infatti nel capoluogo pugliese l’edizione 2022 di IFIB, l’International Forum on Industrial Biotechnology and Bioeconomy, che torna quest’anno come evento in presenza.

Dai biomateriali ai biocombustibili: tutta la bioeconomia a IFIB

Più di 170 delegati da 20 Paesi si ritrovano questa mattina e domani presso la Camera di Commercio di Bari per discutere dei più recenti sviluppi e innovazioni nel campo della bioeconomia e delle biotecnologie.
Il convegno è suddiviso in diverse sessioni su temi come le
industrie biobased, l’energia, il settore agroalimentare e i biomateriali. Le quattro tavole rotonde in programma saranno invece incentrate su bioplastiche, bioregioni, investimenti e combustibili per l'aviazione sostenibili.
Tra i relatori ci saranno rappresentanti di CBE JU, European Research Council, European Circular Bioeconomy Fund, Neste, NatureWorks, Novamont, Lamberti, Avantium, Brain AG e molti altri.
IFIB è organizzata da Cluster SPRING, Innovhub-SSI e Federchimica-Assobiotec con il supporto di Regione Puglia e Puglia Sviluppo, l'agenzia locale dedicata all'Internazionalizzazione.

Per informazioni: ifibwebsite.com

Immagine: Paolo Andriani (Unsplash)