Tre giornate, tre sessioni e un’unica grande idea”. È il motto con cui sono state annunciate le date dell’annuale summit sull’economia circolare organizzato dalla Ellen MacArthur Foundation.
Dall’8 al 10 giugno 2021 si terrà, per la prima volta aperto a tutti, il convegno internazionale che riunisce leader, innovatori e pionieri da tutto il mondo per accelerare la transizione circolare. L’iscrizione è gratuita e per partecipare occorre registrarsi compilando il form sul sito dedicato

I temi e gli ospiti del Summit 21

Le tre giornate del Summit 21 affronteranno il tema della transizione ecologica e circolare dell’economia globale, focalizzandosi sulle sfide più importanti della nostra epoca: il clima, la perdita di biodiversità, i rifiuti e l’inquinamento.
Oltre alla fondatrice
Ellen MacArthur, saranno presenti esponenti del mondo della politica, dell’accademia, dell’industria e dell’attivismo. Tra i nomi confermati ci sono: Mariana Mazzucato, economista e professoressa presso University College di Londra; il Ceo di Nestlé Mark Schneider; il presidente di SITRA Jyrki Katainen; il Ministro dell’Ambiente del Cile, Carolina Schmidt Zaldivar.
Fra i relatori ci saranno inoltre rappresentanti di
Ikea, Unilever e reNature e altri che saranno annunciati nelle prossime settimane.

Il programma delle tre giornate

Ogni sessione ruoterà attorno a un tema specifico.
Si comincia martedì
8 giugno con “Fix the economy, fix the climate” (Aggiustare l’economia per aggiustare il clima). L’economia del rifiuto e dell’usa-e-getta sta alimentando il cambiamento climatico e la distruzione della biodiversità. Con leader politici e industrie si discuterà quindi di come l’economia circolare possa aiutare ad affrontare il problema alla radice, eliminando i rifiuti e rigenerando la natura.
Mercoledì
9 giugno si discuterà di “Growth in a circular economy” (Crescita nell’economia circolare). In un momento storico in cui i governi sono impegnati nelle politiche per la ripresa post-Covid19, si proverà a capire come l’economia circolare può ridefinire il concetto di crescita, portando lavoro e prosperità e contemporaneamente riducendo le emissioni di CO2, i rifiuti e l’inquinamento.
Infine, giovedì
10 giugno si parlerà di “Shifting the system”, ovvero di come cambiare il sistema. L’economia circolare è infatti molto più del semplice riciclo. È una visione sistemica che mira a creare soluzioni interconnesse per problemi interconnessi, come il cambiamento climatico, la perdita di biodiversità e l’inquinamento. Si discuterà dunque su come imparare a pensare per sistemi così da poter risolvere le sfide pressanti della nostra epoca.

Per informazioni consultare il sito https://summit21.ellenmacarthurfoundation.org/