L’economia circolare in Italia vira al rosa. Sono tante le donne – imprenditrici, ricercatrici, politiche – che ideano, promuovono, realizzano progetti legati alla rivoluzione circolare in ogni settore dell’economia.
Il progetto di comunicazione Pink&Green è partito lo scorso anno con l’intento di raccontarle attraverso una serie di interviste video, con il doppio scopo di far conoscere le loro attività e iniziative e di incoraggiarne altre. Ora l’intera esperienza approda in un convegno, in programma venerdì 29 gennaio 2021, ovviamente su piattaforma online.
La diretta streaming dell’evento, organizzato in collaborazione con l’ufficio a Milano del Parlamento europeo e il Comune di Milano, sarà visibile dal
canale YouTube del sito Green Planner. dalle 9.30 alle 12.30.

Il programma di Pink&Green

Alcune delle donne dell’economia circolare italiana, incontrate dalla giornalista Cristina Ceresa nei mesi di realizzazione del progetto Pink&Green, interverranno nella mattinata di convegno per parlare delle loro esperienze, condividere, teorie, idee, pratiche e parlare direttamente con la politica.
Prenderanno parte al convegno: Simona Bonafè, eurodeputata Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare; Alessia Rotta, presidente Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici; Beatrice Uguccioni, vicepresidente Comune di Milano; Antonella Zucchella, professor of Marketing Department of Economics and Management dell’Università di Pavia; Isabella Pisano, docente di Microbiologia e di Biotecnologie delle Fermentazioni, Università degli Studi Aldo Moro di Bari; AnnaMaria Ranieri, professore ordinario presso Università di Pisa; Marianna Ferrigno, responsabile comunicazione Cisco; Alessandra Fornasiero, co-fondatrice e ceo di Circularity; Monica Pasquarelli, responsabile installazioni eco-compattatori in Coripet; Claudia Brunori, researcher Enea; 
Laura Deni, communication manager Essity; Monica Artosi, direttore generale Cpr System; Laura Saviano, amministratore unico Korec.