L’Istituto forestale europeo (www.efi.int) è un’organizzazione internazionale costituita da 29 paesi europei. Ha il proprio quartier generale a Joensuu, in Finlandia, e sedi distaccate a Barcellona, Bordeaux, Bonn e Bruxelles. La sua attività consiste nel realizzare ricerche e proporre politiche di supporto al sistema forestale europeo. In questa chiave gioca un ruolo di primo piano nelle politiche a favore della bioeconomia circolare stabilite a Bruxelles. Per parlare del ruolo che ha in questo scenario l’industria cartaria, abbiamo intervistato il suo Vice Direttore Lauri Hetemäki, Professore aggiunto alla Facoltà di Agricoltura e Foresta dell’Università di Helsinki, e membro della Royal Swedish Academy of Agricolture and Forestry.Che ruolo svolge l’industria cartari...