Dal 1993 la svedese Filippa K è tra le aziende di riferimento della moda sostenibile e circolare. Come sostiene, infatti, la sua fondatrice Filippa Knutsson “Ispirato ai miei bisogni, ho costruito un marchio che abbia sostanza e verità e che non sia dipendente dai trend superficiali dell’industria della moda”. Le collezioni e i modelli di Filippa K puntano sulla durata nel tempo, per qualità e stile. Dopo il negozio di seconda mano del marchio aperto già nel 2008, i front-runners realizzati in materiali potenzialmente riciclabili con le odierne tecnologie, i programmi di take back (Filippa K Collect) e di life extension (Filippa K Care), nel 2015 Filippa K esordisce tra i primi al mondo con il programma di ‘noleggio’ Filippa K Lease. Un po’ il Netflix per abiti ipotizza...