Un continente liquido. Così Fernand Braudel, celebre storico francese della scuola delle Annales, ha definito il Mediterraneo. Un continente fatto di acqua che bagna tre continenti diversi ed è pesantemente minacciato dagli effetti del cambiamento climatico. Se è esistita ed esiste un’economia mediterranea, allora esiste anche una bioeconomia mediterranea, saldamente interconnessa al territorio, in grado di costruire un nuovo ponte tra la sponda nord e quella sud, nel segno di uno sviluppo economico diffuso e rispettoso dell’ambiente.  Il 2016 ci consegna un Sud Europa protagonista in questo settore. I governi di Spagna e Italia hanno finalmente raccolto la sfida lanciata dall’Unione europea nel 2012, quando venne presentata la strategia “Innovare per una crescita sost...