Adelante con juicio. Forse il governo italiano si ispira allo scrittore ottocentesco Alessandro Manzoni nel gestire la questione bioeconomia. È vero che dal 20 aprile 2017, quando è stata presentata la strategia nazionale italiana, a oggi c’è di mezzo un cambio di governo, ma ancora non c’è traccia del piano d’azione necessario a passare dalle parole ai fatti. Un piano d’azione fortemente richiesto dall’amministratore delegato di Novamont Catia Bastioli nella sua veste di presidente del Cluster della Chimica verde Spring all’assemblea del cluster che si è tenuta a Napoli il 28 giugno. “Dalla strategia all’azione” era proprio la parola d’ordine dell’assemblea pubblica che ha ospitato – tra gli altri – l’intervento di Gianni Girotto, presidente della Commissione industria...