La città di Amsterdam ha compiuto un importante passo nella transizione per diventare una delle prime città circolari al mondo. L’obiettivo? Minimizzare i rifiuti, innovare il business dei prodotti come servizio, generare nuovi business, incrementare il proprio benessere e le proprie entrate. Commissionato dalla città, il piano partì dalla mappatura e identificazione di aree in cui potessero essere applicati i modelli di business circolare evidenziando al contempo strategie per realizzare l’implementazione pratica di queste soluzioni sostenibili. Chiamato Circle City Scan, il piano è stato implementato da un ufficio dedicato a questo scopo nella municipalità e da Circle Economy, un’impresa sociale organizzata come una cooperativa, il cui scopo è accelerare la transizio...