Numero # 10

Materia Rinnovabile

2016 maggio-giugno

Un numero che si apre con una riflessione teorica sul significato, e l’utilità, del concetto di decrescita: a confronto le opinioni di Kate Raworth e Giorgos Kallis. Con una sintesi possibile nella visione olistica di Carl Folke, scienziato ambientale transdisciplinare della Royal Swedish Academy of Sciences.

Sommario

EDITORIALE

Rinnovabilità a tutto campo
di Antonio Cianciullo

THINK TANK

Decrescita: perché questa parola non funziona
di Kate Raworth

Decrescita: perché questa parola funziona
di Giorgos Kallis

Il nuovo Rinascimento
di Emanuele Bompan, intervista a Carl Folke

Piccoli uomini crescono
di Mauro Panzeri

Il giardino e la roccia brulla
a cura di Antonio Cianciullo, intervista a Giovanni Curatola

POLICY

Quando riparare una lavatrice diventa un illecito
di Alessandro Farruggia

Una pericolosa miopia
di Sofia Mannelli

Economia circolare e responsabilità del produttore: un matrimonio che può funzionare
di Giovanni Corbetta

È ora di passare dalle parole ai fatti
di Mario Bonaccorso

Una partenza in salita
di Mario Bonaccorso

Uniti da una scrivania
di Silvia Zamboni

CASE STUDIES

Conservare il valore: l'analisi dei flussi dei rifiuti
di Simonetta Tunesi

Lettere d'alluminio
di Marco Moro

I confini dell'acqua
di Emanuele Bompan

Il legume è circolare
di Sergio Ferraris

Lombrichi contro ecomafia
di Antonio Pergolizzi

Così si gioca a Circulab
di Brieuc Saffré

Chi ha detto che le mosche sono inutili?
di Ilaria N. Brambilla

Seguite quel rifiuto!
di Sergio Ferraris

Rubriche: Profondo blu
Non possiamo perdere il mare

di Ilaria Nardello

PILLOLE DI INNOVAZIONE

Astuti e laterali
di Federico Pedrocchi