Plastiche che hanno valore di mercato e plastiche senza valore di mercato Le plastiche possono essere suddivise per comodità in due grandi famiglie, quelle che hanno un valore di mercato, come le bottiglie in Pet e i flaconi in Pe, che pertanto vengono riciclate attraverso canali consolidati e mercati di sbocco altrettanto forti. E quelle che non hanno valore di mercato, come le plastiche miste (Plasmix) delle raccolte differenziate, perché proprio la loro eterogeneità le rende più difficili e soprattutto più costose da riciclare: ogni polimero infatti ha caratteristiche e temperature di fusione diverse che ne impediscono un processo di riciclo lineare come avviene per i polimeri omogenei. È questo il motivo per cui le plastiche miste sono prevalentemente inviate al r...