L’inquinamento, il sovrasfruttamento, la pesca illegale, non documentata e non regolamentata e i cambiamenti climatici sono diventati gravi minacce per gli ecosistemi acquatici. Per sbloccare il potenziale dei mari e degli oceani, è essenziale una gestione adeguata della pesca. Gli ecosistemi marini e d’acqua dolce del mondo – il Mondo Blu – forniscono servizi ecosistemici essenziali, biodiversità, cibo e mezzi di sostentamento per centinaia di milioni di persone. Però, fino a ora gli esseri umani hanno attinto solo a una parte delle sue risorse, senza rispettare la biodiversità, né contribuire al ripristino della popolazione ittica o senza impegnarsi in una gestione adeguata delle coste. Per arrivare all’utilizzo sostenibile delle risorse acquatiche viventi, l’Organiz...