È un materiale prezioso il sughero: per avere un singolo tappo sono necessari oltre 40 anni. È un materiale nobile che porta con sé la storia di un territorio e che può essere recuperato e riciclato al 100%, trovando varie applicazioni in bioedilizia, nell’arredamento, nel settore dell’abbigliamento, in quello meccanico, fino a quello aerospaziale. Spesso però viene perduto e subito dopo il suo utilizzo, dopo aver “stappato” una bottiglia, finisce per diventare un rifiuto. Per questo nel 2011, da un’idea di Amorim Cork Italia, azienda che opera nel mercato dei tappi in sughero, nasce “Etico”, il primo progetto di recupero e riciclo dei tappi in sughero in Italia. “In Italia abbiamo dato vita a un progetto che potesse fungere da modello per la raccolta dei tappi durevole...