A Kamikatsu, un comune rurale di 1.500 abitanti situato sulla boscosa isola di Shikoku, nell’arcipelago giapponese, la raccolta differenziata dei rifiuti domestici è da record: sono 45 le tipologie raccolte separatamente. Per le strade non ci sono cassonetti e solo di rado, presso le abitazioni dei più anziani, si vedono i veicoli addetti alla raccolta: sono i residenti, infatti, che consegnano loro stessi al centro unificato di raccolta bottiglie, giornali, imballaggi di plastica, accendini, pile.  “Venti anni fa abbiamo adottato una strategia per arrivare, al 2020, all’obiettivo zero waste. Oggi l’81% dei rifiuti è avviato a riciclo o viene riutilizzato” ha spiegato al World Economic Forum di Davos (febbraio 2019) Akira Sakano, presidente della Zero Waste Academy, l’...