Itelyum, gruppo industriale nato ufficialmente all’inizio di quest’anno per volontà del fondo di private equity Stirling Square, è il frutto dell’integrazione di 16 società attorno ai due poli di Viscolube – impresa nata a Lodi in Lombardia, prima in Europa nel recupero dei lubrificanti – e di Bitolea, azienda pavese leader europea nella purificazione dei solventi usati. Per costruire questo polo industriale del riciclo, Stirling Square – che ne è il primo azionista – ha realizzato acquisizioni per un totale di 140 milioni di euro, accompagnate da un piano di investimenti in impianti per 50 milioni.  L’aggregazione ha generato una realtà che oggi ricopre un ruolo di avanguardia a livello internazionale, offrendo ai suoi partner processi, prodotti e servizi ambientali i...