Lo sviluppo di questa area geografica, incluse le parti orientali dell’Europa Occidentale (Austria, Germania e Italia) e i paesi ex-socialisti, nella striscia che va dalla Polonia a nord alla Croazia a sud, ha seguito percorsi differenti. Uno di essi è risultato in un sistema dominato dalle università e l’altro ha visto il prevalere degli istituti accademici. Recentemente queste differenze si sono ridimensionate grazie all’emergere di un comune orientamento pratico nato per favorire una maggiore cooperazione tra scienza e industria e che coinvolge le piccole e medie imprese, gli incubatori tecnologici, i centri per il trasferimento della conoscenza ecc. Anche se i polimeri sostenibili, tra cui i biopolimeri e le bioplastiche, si sono affermati nell’ultimo decennio qual...