Foto di Iwan Baan   Per sua natura la città si propone come motore di accelerazione di formule integrate di economia circolare. La stretta vicinanza tra i cittadini, le attività produttive, le reti commerciali, i fornitori di servizi, gli enti di formazione e le istituzioni, crea una piattaforma ideale per attivare rapidamente forme efficaci di collaborazione e di modelli di business che chiudono il cerchio. La città agisce come hub per la circolazione di materiali e servizi, offre competenze diversificate e contemporaneamente clientela attenta a nuove sperimentazioni.  Se guardata come strumento per attrarre e rimettere in circolazione i “nutrienti” (siano essi tecnologici, biologici o culturali), la città racchiude – nell’accezione più concent...