I 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, e i 169 Target che li dettagliano, da conseguire entro l’anno 2030, sono il frutto di quasi tre anni di negoziazioni tra i governi di tutto il mondo, cui hanno contribuito esponenti del settore delle imprese, della scienza e della società civile, con un impegno senza precedenti nella storia dell’umanità. L’enormità della sfida per il futuro del mondo giustifica appieno la mobilitazione che ha condotto all’approvazione dell’Agenda 2030 e l’impegno che, a partire dal settembre del 2015, sta caratterizzando la comunità internazionale, nonostante le retromarce annunciate da alcuni Paesi su questioni specifiche, come la lotta al cambiamento climatico, o la distanza tra impegni e comportamenti concreti che si osservano sia nel settore ...