La proposta di direttiva sui rifiuti presentata dalla commissione il 2 luglio 2014,(1) nell’ambito di un pacchetto di misure finalizzate a promuovere l’economia circolare, è il primo importante prodotto normativo della strategia per l’efficienza delle risorse stabilita con l’agenda Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.  La proposta di direttiva nasce da una ampia consultazione degli stakeholder e risponde anche all’obbligo giuridico di riesaminare gli obiettivi (di recupero, avvio al riciclo) contenuti nelle direttive sui rifiuti, sulle discariche e sugli imballaggi. Anche se formalmente in continuità con l’impianto della tradizione normativa europea sui rifiuti e con la “gerarchia comunitaria”, la proposta di direttiva presenta però anch...