Quella della carta è una storia legata alle risorse. Già nel ’700 in Europa la carta subì la “crisi degli stracci” – la materia prima dell’epoca – terminata con la scoperta dell’estrazione della cellulosa dal legno. Ed è stata una corsa, quella della carta, che non ha conosciuto ostacoli.  Dai primi quotidiani alla diffusione di massa dei libri, dagli imballaggi agli usi speciali di oggi, la carta è stata uno dei prodotti che più ha segnato le trasformazioni degli ultimi due secoli, ponendo però seri problemi ambientali. Produrre una quantità sempre maggiore di carta ha comportato infatti l’utilizzo crescente di sostanze chimiche, alti costi energetici, ma soprattutto il dover disporre di grandi quantità di cellulosa da legno per reggere le richieste dei mercati. Tutto...