L’espressione “sostenibilità” è strettamente correlata alle foreste. La parola entrò in uso nel 1713 quando il direttore delle operazioni minerarie Carl von Carlowitz, di Freiberg in Sassonia, pubblicò il trattato sulla silvicoltura Sylvicultura oeconomica, nel quale veniva discusso per la prima volta il principio di “uso continuativo e sostenibile”. Von Carlowitz coniò il termine in un momento in cui in molte parti d’Europa c’era bisogno di grandissime quantità di legno per le attività di scavo in miniera e per la fusione dei minerali grezzi. I dintorni delle città minerarie venivano gradualmente deforestati. La scarsità di legno era una minaccia incombente. Nel suo Sylvicultura oeconomica Von Carlowitz sosteneva che occorreva conservare le foreste raccogliendo una qu...