Se 30 anni fa un’auto di media cilindrata consumava dieci litri di benzina per percorrere 100 chilometri, oggi a una ibrida ne bastano poco più di tre. Un’evoluzione incredibile quella registrata nel settore dei trasporti che vede l’affermazione di auto super efficienti, elettriche e ibride, costruite con componenti riutilizzabili (come nel caso delle trasmissioni e dei motori Renault prodotti nella fabbrica di Choisy-le-Roi).  Purtroppo nell’ambito dell’edilizia, negli edifici in cui abitiamo o lavoriamo, le cose non sono andate nello stesso modo.  Anche le costruzioni più recenti nella gran parte dei casi utilizzano le stesse tecnologie e impianti di quelle realizzate 30 anni fa: caldaie a gasolio o a gas, coibentazioni mediocri, nessun sistema di gestione intellig...