L’acqua è il miglior esempio di circolarità in natura. Chiunque ricorda con chiarezza i diagrammi che raccontavano il ciclo dell’acqua sui libri di biologia delle scuole secondarie. Innevamento, pioggia, tributari, laghi, mari, evaporazione, nutrimento delle piante, fonte di vita per gli animali, materia fondamentale per lo sviluppo economico e sociale dell’uomo. In un ciclo continuo di passaggi di stato e mutazioni ontologiche.  Un ciclo perfetto con una geografia complessa, che incrocia una scala globale (l’acqua è un bene sovranazionale, che circola ininterrottamente) e una scala regionale a-territoriale (i bacini idrici non si fermano ai confini amministrativi o nazionali). Ed è proprio geografica la questione odierna che interessa l’acqua come bene essenziale per...