Con il patrocinio di:   Ampia disponibilità di materie prime rinnovabili, infrastrutture e supporto da parte delle istituzioni. Sono questi gli ingredienti che fanno del Canada uno dei maggiori attori della bioeconomia a livello mondiale. Non potrebbe essere in altro modo per un paese che ha come simbolo nazionale, impressa anche nella propria bandiera, la foglia d’acero. Le foreste canadesi occupano 348 milioni di ettari di superficie e rappresentano il 10% del patrimonio forestale globale. Sono 67 milioni, invece, gli ettari occupati dal terreno agricolo. “La biomassa agricola e forestale gioca un ruolo essenziale nello sviluppo della bioeconomia canadese”, ci dice Murray McLaughlin, fino allo scorso giugno direttore esecutivo di Bioindustrial Innovation Canada,...