La Ex’Tax Project Foundation, con l’aiuto di partner esperti come Cambridge Econometrics, Trucost, Deloitte, EY, KPMG Meijburgg e PwC, studia il potenziale di uno spostamento della tassazione dal lavoro alle risorse naturali.L’ultimo studio dell’Ex’Tax Project, New era. New Plan. Europe mostra che in tal modo l’Unione europea e i paesi membri dell’Ue otterrebbero una maggiore crescita economica, un aumento dell’occupazione e un ambiente più pulito. Uno spostamento della tassazione porterebbe a un aumento del 2% del pil, nuovi posti di lavoro per 6,6 milioni di persone e una riduzione dell’8,2% delle emissioni di carbonio: il tutto entro il 2020 e con un risparmio di 27,7 miliardi di euro sull’importazione di energia nell’arco di cinque anni.Supporto crescente a uno spos...