“Economia”, infatti, significa oikos nomos la gestione della casa, delle sue risorse (limitate), in sinergia tra tutti gli attori e a livello globale, olistico, senza fermarsi ai confini degli stati nazione o alle perniciose divisioni imposte dalla territorializzazione. Significa analizzarne ogni sua componente, mai presa separatamente, ma sempre come un intero organico. Significa analizzare tutti gli attori e capire come essi interagiscono e si cross-fertilizzano. Stare attenti alle differenze significa comprendere lo sviluppo culturale delle diverse economie, evidenziandone le peculiarità senza mai creare classi. Significa essere sul territorio, per conoscere e toccare con mano cosa sta succedendo. Significa formazione, ricerca, approfondimento, pluralità, diversità. ...