È dello scorso novembre l’annuncio del ministero dell’Ambiente e dello Sviluppo sostenibile del governo colombiano del lancio della prima Strategia nazionale per l’economia circolare. Un’iniziativa volta alla trasformazione del sistema economico e produttivo del paese centroamericano, che lo vede come pioniere per l’America Latina e i Caraibi nella transizione verso l’economia circolare.  Riutilizzo dei materiali, efficienza dei flussi e delle risorse e un aumento significativo del tasso di riciclo e di riutilizzo dei rifiuti che oggi si attesta all’8,7%, in modo raggiungere almeno il 17,9% entro il 2030. Per il 2022 invece è prevista una crescita del corretto trattamento dei rifiuti solidi urbani che dovrebbe passare dall’attuale 17% al 30%.  Ma non c’è solo la gesti...