Considerati anche i chiari avvertimenti che emergono dal rapporto dell’ottobre scorso del Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (Ipcc) a proposito dell’impatto conseguente a un aumento delle temperature di 1,5 e di 2 gradi centigradi rispetto ai livelli pre-industriali, e degli effetti devastanti dei disastri legati al clima, non possiamo trarre che una conclusione: è ora di agire, adesso! L’unica risposta possibile è un’azione di emergenza per trasformare il nostro sistema sociale, economico e finanziario.Cinquant’anni fa il Club di Roma aveva già messo in guardia il mondo sulle sfide ambientali e demografiche che si sarebbero dovute affrontare. Il messaggio centrale de I limiti dello sviluppo – Un rapporto del Club di Roma, era che perseguire la crescita i...