Extinction Rebellion chiede tre cose: 1) il governo deve dire la verità dichiarando lo stato di emergenza climatica ed ecologica, collaborando con altre istituzioni per comunicare l’urgenza del cambiamento; 2) fermare la perdita di biodiversità; 3) ridurre le emissioni di gas a effetto serra fino allo zero netto entro il 2025. Extinction Rebellion si va ad aggiungere alle proteste di Fridays For Future e a quelle di lunga data degli americani di 350.org. Con buona pace dei media che avevano inizialmente caratterizzato le proteste come “tanto rumore per nulla.” Invece la folla ribelle ha chiesto e ottenuto. Jeremy Corbyn ha sostenuto una mozione in parlamento per dichiarare l’emergenza climatica, così come Nicola Sturgeon, primo ministro scozzese. Numerosi comuni hanno f...