Materia Rinnovabile numero 23-24 / settembre-dicembre

Tra lavoro e innovazione gli incubatori future-proof

di Antonella Ilaria Totaro

Focus jobs

Incubatori e acceleratori di imprese sono nati nella seconda metà dello scorso secolo come spazio fisico o virtuale per supportare le startup nello loro stadio iniziale. Assistenza manageriale, accesso ai finanziamenti e servizio di supporto tecnico sono gli elementi usati dall’US National Business Incubation Association (Nbia) per definire il loro ruolo.

Secondo un recente studio a livello globale, soltanto gli incubatori e acceleratori collegati alle università hanno creato – tra il 2017 e il 2018 – oltre 70.000 posti di lavoro per un totale di 3,2 miliardi di dollari di fatturato e oltre 4,7 miliardi di dollari di investimenti...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter