Materia Rinnovabile numero 20 / febbraio-marzo

Emissioni, energia e circolarità: buone notizie dalla Ue

di Francesco Petrucci

Per raggiungere gli obiettivi Ue al 2030 concordati in sede di conferenza Onu sul clima del dicembre 2015 (Accordo di Parigi – COP 21), in particolare la riduzione del 40% delle emissioni di gas a effetto serra, servono 180 miliardi di euro di risorse aggiuntive. È quanto emerso dal Rapporto del gruppo di esperti ad alto livello sulla finanza sostenibile che la Commissione europea ha presentato il 31 gennaio 2018. La Commissione si impegnerà a trovare strumenti per attrarre ingenti quantità di capitale privato verso investimenti sostenibili.

Una mano alla riduzione delle emissioni potrà darla la riforma del sistema di scambio quote di emissioni di gas a effetto serra Ue (Ets - Emission trading system) approvata dal Parlamento il 6 febbraio 2018. Manca il voto formale del Consiglio Ue per il via libera definitivo. Il provvedimento modifica la direttiva 2003/87/Ue rafforzando il sistema Ets per contribuire efficacemente al...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter