Materia Rinnovabile numero 20 / febbraio-marzo

Sovraciclare gli edifici

di Antonella Ilaria Totaro

Dobbiamo ancora costruire il 60% degli edifici necessari a gestire l’attuale livello di crescita e di urbanizzazione. Ma non abbiamo sufficienti risorse materiali: per questo occorre saperle reimpiegare e re-immaginare. A partire dai manufatti dismessi, vere miniere di cemento, legno e mattoni.

 

Combinare l’estetica, la sostenibilità, la qualità e l’armonia con il territorio circostante in architettura si può. Dalla Danimarca l’esempio di Lendager Group, studio di architettura, che utilizza cemento, legno e mattoni sovraciclati e reperibili a livello locale e che ha chiuso il 2017 con 29 nuove assunzioni.

Tutto è...

Per leggere gli articoli completi ├Ę necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter