Materia Rinnovabile numero 20 / febbraio-marzo

La via indiana verso Rifiuti Zero

di Antonella Ilaria Totaro

30 tonnellate di scarti trattati ogni giorno, con l’obiettivo di arrivare a gestirne 300 nel 2021. È uno dei risultati del modello decentralizzato “end-to-end” di raccolta e separazione dei rifiuti messo a punto da un’azienda di Bangalore. 

 

Da Bangalore, capitale tecnologica dell’India, arriva il modello Saahas Zero Waste che punta su partnership con grandi aziende, responsabilità estesa dei produttori e riciclo per formalizzare la gestione di rifiuti nelle metropoli indiane e assicurare ai lavoratori del settore migliori condizioni lavorative.

Una città che vede la sua popolazione...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter