Materia Rinnovabile numero 16 / maggio-giugno

» la bioeconomia la nuova force de frappe

di Mario Bonaccorso

Dossier Francia

 

Primo produttore – ed esportatore – di prodotti agricoli nella Ue, la Francia ha saputo realizzare sinergie efficaci tra agricoltura e industria. Come dimostra Iar, il cluster a vocazione mondiale specializzato in chimica verde e biotecnologie industriali che ospita una delle più grandi bioraffinerie al mondo. La visione del futuro del settore indicata dalla recente strategia nazionale.

 

La Francia si è finalmente seduta al tavolo dei paesi europei con una strategia nazionale sulla bioeconomia. Annunciata nel giugno 2015 e presentata lo scorso 18 gennaio, Une Stratégie Bioéconomie pour la France propone una visione per “lo sviluppo coordinato e sostenibile di tutte le filiere basate sulle biomasse per la produzione alimentare, dei materiali,...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter