Materia Rinnovabile numero 11 / luglio-agosto

La rinascita dei materiali eco-locali

Pietra, terra, legno, paglia, canne & Co

di Dominique Gauzin-Müller

Focus edilizia circolare

 

Ecologici, sani, di origine biologica, naturali: sono tanti i termini con cui si definiscono materiali vecchi come il mondo, riscoperti dopo decenni di oblio (e di disprezzo). Rinnovabili, riciclabili, spesso ricavati da scarti dell’agricoltura o delle attività forestali, in Francia sono oggi in pieno sviluppo grazie alla creatività di progetti che sanno coniugare la tradizione con le tecnologie più innovative.

 

L’impiego innovativo di materiali vernacolari (legno, paglia e altri materiali vegetali, terra, pietra) sta diventando una pratica corrente sia negli edifici residenziali, sia nei lavori pubblici e nei grandi complessi edilizi. In Francia il governo e le amministrazioni locali hanno iniziato a promuovere l’impiego di questi materiali derivanti da filiere corte, in grado di...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter