Materia Rinnovabile numero 06-07 / ottobre-dicembre

Circolare sì, ma quanto?

di Marco Capellini

Il rapidissimo diffondersi del termine rende necessaria la messa a punto di strumenti che permettano a imprese e utenti di fornire e ricevere informazioni efficaci sulle prestazioni “circolari” di un prodotto.

 

Negli ultimi anni l’economia circolare è stata al centro di un’attenzione sempre crescente, fino ad arrivare a essere oggi quasi uno slogan/simbolo per contestualizzare interventi a carattere ambientale apportati (o da apportare) a un prodotto. 

Il dibattito in sede comunitaria – e la relativa scadenza dello scorso 28 agosto in...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter