Materia Rinnovabile numero 29-30 / settembre-dicembre

Repubblica Circolare Cinese

di Giorgia Marino

Dossier Cina

 

La seconda economia del mondo si trova di fronte alla sfida della transizione circolare. Leggi di promozione, Piani quinquennali e progetti pilota testimoniano la strada intrapresa da almeno due decenni. E se gli eco-parchi industriali sono oggi il modello da esportare, il futuro della Cina circolare si costruirà in città.

 

A Shanghai, l’amministrazione cittadina si fa notare per l’impegno nel riciclo dei rifiuti elettronici, grande piaga per la Cina del boom digitale: le potenzialità dell’urban mining sono incoraggiate da un piano di raccolta che integra piattaforme online di iniziativa privata, come Alahb, con una logistica porta-a-porta, per andare incontro alle esigenze di...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter