Materia Rinnovabile numero 26 / marzo-aprile

Prevenire un’altra bolla: il potenziale circolare delle alghe

di Francesco Bassetti

Più che per ricavarne biocarburante oggi si guarda alle alghe pensando al loro potenziale come alimento per il consumo umano, come mangime per gli animali e per ricavarne bioplastica. Ma occorre che la loro coltivazione avvenga in un contesto di circolarità.

 

Poco più di dieci anni fa Sir Richard Branson, fondatore del Gruppo Virgin, si impegnò a donare più di tre miliardi di dollari per combattere il riscaldamento globale attraverso la creazione di carburanti a basso tenore di carbonio, e in particolare di un carburante per aerei ricavato dalle alghe. 

In un’intervista esclusiva rilasciata...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter