Materia Rinnovabile numero 25 / gennaio-febbraio

Chakr, catturare inquinamento per produrre inchiostro

di Antonella Ilaria Totaro

Nome: Chakr Innovation

Settore: Nuove tecnologie e materiali

Plus: Un dispositivo retrofit che cattura alla fonte il particolato emesso dagli scarichi dei generatori diesel

Caratteristiche: La tecnologia brevettata Chakr Shields permette di raccogliere il fumo prodotto dai generatori e convertirlo in materiale vergine utilizzato nella produzione di inchiostri e vernici

 

 

Catturare le emissioni alla fonte è essenziale se si vuole migliorare la qualità dell’aria nelle città indiane, tra le più inquinate al mondo. Con questo assunto è nata Chakr Innovation, azienda indiana con sede a Delhi, che ha realizzato la prima tecnologia in grado di catturare le emissioni prodotte dai generatori di elettricità a diesel e impiegare il prodotto derivato dal particolato raccolto per ottenere inchiostro dal nome iconico POINK (crasi di pollution ink, inchiostro da inquinamento). 

La tecnologia hardware retrofit applicata ai generatori, chiamata Chakr Shields (Chakr in India significa cerchio) riesce a “bloccare” in tempo reale, grazie all’utilizzo di un solvente, circa il 90% del particolato inquinante emesso dagli scarichi dei generatori diesel. Una tecnologia brevettata che raccoglie, trasforma e converte il fumo in materiale utilizzabile per inchiostri e vernici, senza peraltro causare alcun impatto negativo sul motore. 

I dispositivi Chakr Shields sono in funzione in oltre 60 siti diversi, nelle regioni di Delhi, Chennai, Bangalore e Hosur e vengono impiegati da aziende manifatturiere, complessi immobiliari, istituti d’istruzione, compagnie petrolifere ecc., che purtroppo sono ancora dipendenti dai generatori diesel.

L’inchiostro POINK è utilizzato, per esempio, per stampare le informazioni sugli imballaggi. Anche se in realtà non ha solo questa funzione. “Con la creazione di POINK, siamo riusciti a rendere tangibile il problema dell’inquinamento a un pubblico più ampio. Quando si può vedere e toccare ‘l’aria inquinata’, si alimenta, tramite la curiosità, un vero dibattito sulla qualità dell’aria” spiega a MR Arpit Dhupar, uno dei fondatori di Chakr Innovation.

 

 

https://chakr.in

Iscrizione alla Newsletter