Materia Rinnovabile numero 23-24 / settembre-dicembre

Hello Tractor, le app entrano in agricoltura

di Antonella Ilaria Totaro

Nome: Hello Tractor

Settore: Sharing economy

Plus: App che mappa i macchinari presenti a livello locale e ne ottimizza l’uso e la condivisione tra agricoltori

Caratteristiche: Servizio di condivisione di trattori agricoli tramite un’app che fornisce alta tecnologia agli utenti, dati sui terreni coltivati e permette una migliore pianificazione agricola

 

 

Vincitrice di diversi premi tra cui il Progress App Innovation Awards 2018 per la categoria Best Mobile App, Hello Tractor usa l’IoT per condividere trattori e ottimizzare le attività di agricoltori e proprietari di macchinari agricoli in Africa e Asia. 

Con il sistema ideato da Hello Tractor l’agricoltore può, attraverso un’app, scegliere il trattore di cui ha bisogno per le sue attività e vederselo consegnare nel terreno desiderato. Hello Tractor non possiede alcun trattore, ma gestisce la piattaforma di prenotazioni e ha sviluppato una tecnologia, che in futuro pensa di vendere, utilizzata su ogni trattore per monitorare il terreno e la produzione agricola, registrare e conservare dati riguardanti il terreno e la velocità di crescita delle colture. Il dispositivo è in grado anche di segnalare i guasti e la necessità di interventi di manutenzione.

Il servizio di “Uber per i trattori”, come è stato definito, ha preso piede in Nigeria ed è ora attivo in Kenya, Mozambico, Senegal, Tanzania e Bangladesh. Affittare un trattore, secondo Jehiel Oliver, fondatore di Hello Tractor, è una soluzione vincente perché permette “ai proprietari dei trattori entrate aggiuntive, mentre consente ai piccoli agricoltori di accedere a macchinari che seminano 40 volte più velocemente e ad un terzo del costo del lavoro manuale”.

Fondamentale per la riuscita del sistema, che ha ricadute positive anche sul piano lavorativo, è la presenza a livello locale dell’agente di supporto che fa da intermediario tra domanda e offerta nella zona ed è incaricato di recuperare il compenso a lavoro terminato (prendendo per sé fino al 10% di commissione).

Altro elemento interessante di Hello Tractor è lo sviluppo di una Knowledge Platform online per la condivisione delle diverse tecniche agricole che racconta come gli agricoltori nelle varie zone del mondo riescono a mettere insieme meccanizzazione e innovazione. 

 

 

www.hellotractor.com

 

 

Iscrizione alla Newsletter