Materia Rinnovabile numero 1 / novembre - dicembre

Crescita, sostenibilità e bioeconomia. Un triangolo scomodo?

di Christian Patermann

Quando si affrontano i temi della crescita e della sostenibilità, in politica, in economia e nella vita quotidiana, le argomentazioni di decisori politici, cittadini interessati e anche consumatori seguono in genere strutture e schemi ben definiti:

alcuni intendono la crescita come uno strumento indispensabile per il benessere, il lavoro e la pace mentre altri la considerano un male, quasi l’opera del diavolo; la sostenibilità invece è di norma la beniamina di chiunque, sebbene venga criticata, soprattutto negli ultimi tempi, per essere troppo sovente una parola vaga e alla moda. Con l’avvento del concetto di...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter