Materia Rinnovabile numero 19 / dicembre-gennaio

Se i lupi di Wall Street diventano agnelli

di Emanuele Isonio

Focus finanza

in collaborazione con Valori

 

Dipendenza dalle materie prime, prezzi volatili, effetti dei cambiamenti climatici, legislazioni ambientali sempre più restrittive e accresciuta attenzione agli impatti. Sono alcuni aspetti connessi all’economia lineare che rendono la transizione a quella circolare “un buon affare”. Ma servono adeguate risorse per finanziare questo passaggio. Così come occorre saper valutare le incognite.

 

Trasformare i “lupi di Wall Street”, disinteressati a qualunque buona causa, in agnelli “al capezzale del pianeta”: l’impresa appare ardua. Ai limiti dell’innaturale. Eppure poche cose attirano gli investitori più dell’odore dei soldi. Ed ecco che, magicamente, anche il clima è diventato ormai un buon affare. Soprattutto là...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter