Materia Rinnovabile numero 17 / luglio-agosto

Il caso delle mattonelle ecologiche

di Francesco Ansaloni, Eleonora Paris, Valentino Grandinetti

Focus edilizia

 

Contiene tutto quello che di solito nell’edilizia finisce in discarica: rifiuti della lavorazione del marmo e della pietra, mattoni rotti, frammenti di vetro e di ceramica. Il tutto tenuto insieme da cemento ecologico. Risultato: una ecopiastrella di elevata qualità estetica, esempio di come si può fare circolarità.

 

A prima vista sembra una mattonella di graniglia come tante altre. In realtà è un mix di cemento e rifiuti da costruzione: pezzi di tegole, mattoni rotti, rifiuti ceramici. Per ora EcoTiles – così è stata battezzata l’ecopiastrella – è solo un prototipo frutto di un progetto di ricerca università-impresa, ma l’obiettivo...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter