Materia Rinnovabile numero 13 / novembre-dicembre

Il Sud Italia riparte dalla chimica verde

di Mario Bonaccorso

Matrìca in Sardegna, GFBiochemicals in Campania, Mossi Ghisolfi in Puglia, Versalis in Sicilia. Sono solo i casi più noti di un nuovo fermento industriale all’insegna della chimica verde che caratterizza il Mezzogiorno. Una chance in più per la ripresa economica in regioni in cui il comparto agricolo sta tornando a crescere.

 

Finanziamenti a fondo perduto che hanno spesso nutrito le clientele della classe politica meridionale e portato alla costruzione di cattedrali nel deserto, impianti senza alcuna relazione con il territorio e, in molti casi, del tutto incuranti del loro impatto negativo sull’ambiente e sulla salute umana. Si potrebbe sintetizzare così la storia dell’industrializzazione...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter