Materia Rinnovabile numero 12 / settembre-ottobre

Curare il verde con il Gpp

di Simona Faccioli

Negli anni passati – in anticipo sui tempi – le municipalità di Barcellona e Lille hanno deciso di gestire il proprio verde pubblico adottando criteri ambientali. Ecco l’analisi di due casi che possono essere presi a modello.

 

Il Gpp può davvero rappresentare la leva per scardinare la rigidità dal modello “produci-consuma-dismetti” tipico dell’economia lineare e piegarlo nel verso dell’economia circolare? Sembrerebbe proprio di sì, soprattutto se si dà uno sguardo alle, non buone, ma ottime pratiche di Gpp adottate da alcune realtà europee e ai...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter