Materia Rinnovabile numero 11 / luglio-agosto

Gli acquisti pubblici si fanno ancora pi¨ verdi

di Enrico Cancila

Per l’Italia più di 42 miliardi di euro per centrare obiettivi nell’ambito – per esempio – dell’innovazione, istruzione, trasporti e ambiente: il ruolo dei fondi strutturali europei per favorire una crescita economica sostenibile e inclusiva. L’ingresso dei criteri ambientali minimi nel nuovo codice degli appalti per regolare gli acquisti verdi.

 

I fondi strutturali sono strumenti di intervento, creati e gestiti dall’Unione europea, programmati ogni sette anni affinché gli Stati membri possano intraprendere una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva dove il principio dello sviluppo sostenibile dovrà ispirare in maniera trasversale tutte le azioni che verranno finanziate. Rappresentano la...

Per leggere gli articoli completi ├Ę necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter