Materia Rinnovabile numero 11 / luglio-agosto

Cosė la Brexit penalizza la bioeconomia

di Christian Patermann

L’uscita del Regno Unito dalla Ue avrà forti conseguenze sullo sviluppo della biobased economy all’interno del paese. E peserà anche sui rapporti con l’Unione europea per l’accesso ai mercati, lo scambio di ricercatori o la partecipazione a progetti finanziati nell’ambito di Horizon 2020. 

 

I media sono pieni di notizie e analisi sulla Brexit; se ne parla nelle case di tutta Europa, mentre politici, investitori, industriali e cittadini stranieri residenti nel Regno Unito (e viceversa) passano notti insonni a confrontarsi sul tema. 

Allora...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter