Materia Rinnovabile numero 10 / maggio-giugno

Chi ha detto che le mosche sono inutili?

di Ilaria N. Brambilla

Come produrre mangimi per l’alimentazione dei pesci utilizzando gli insetti allevati con scarti ortofrutticoli. Una ricerca condotta dall’Università dell’Insubria sulla possibilità di usarli per riciclare ciò che finora è stato considerato rifiuto. 

 

Smaltire gli scarti grazie a una mosca. E ricavarne mangimi. Questo l’obiettivo del progetto “Insect Bioconversion”, una ricerca sull’utilizzo di una mosca – la Hermetia illucens – per lo smaltimento degli scarti ortofrutticoli. Insetto che, una volta cresciuto con questa dieta speciale, viene impiegato per ottenere una farina proteica usata...

Per leggere gli articoli completi è necessario essere abbonati: acquista l'abbonamento qui
se sei già abbonato

Iscrizione alla Newsletter